Non è raro che i dipendenti affrontino rischi sul lavoro. Coloro che lavorano nel fast food potrebbero trovarsi a scivolare e cadere a causa del grasso sul pavimento. Coloro che lavorano nel settore delle riparazioni automobilistiche possono trovarsi a scivolare sui fluidi automobilistici. Anche coloro che lavorano nella relativa sicurezza di un ufficio possono scivolare e cadere su piastrelle sciolte o moquette.

Non importa quale sia la tua occupazione o dove lavori, potresti essere a rischio di scivolare e cadere. Se il peggio accade e si diventa feriti a causa di un tale incidente, ci sono alcune cose che dovete sapere.

Assicurazione del datore di lavoro

Quasi tutti i datori di lavoro sono tenuti a portare l’assicurazione comp del lavoratore dallo stato in cui operano.

Questa assicurazione copre tutte le perdite che un dipendente può subire a causa di un infortunio che è stato sostenuto durante il lavoro. Questa assicurazione assicura che se non scivolare e cadere sul posto di lavoro e sostenere le spese mediche e/o subire salari persi a causa dell’incidente, si sono finanziariamente protetti dalla conseguente ricaduta dell’incidente.

Ci sono criteri che è necessario soddisfare per qualificarsi per l’assicurazione comp del lavoratore a causa di uno slittamento e caduta sul posto di lavoro:

  • Deve essere stato sul posto di lavoro quando si è verificato l’infortunio. Se tu fossi in una pausa pranzo o stare in giro fuori l’orologio quando l’incidente è accaduto, la probabilità di vincere un caso di slittamento e caduta diminuisce drasticamente.
  • È necessario assicurarsi di aver seguito tutte le politiche aziendali per quanto riguarda il comportamento quando si è verificato l’incidente.

Alcuni datori di lavoro, ad esempio, possono scegliere di testare un dipendente dopo un tale incidente. Se non si riesce il test antidroga, non solo si rischia di perdere il reclamo, ma si rischia anche di perdere l’occupazione.

Violare le politiche del datore di lavoro durante un incidente può rendere il reclamo non valido ed è nell’interesse della compagnia assicurativa indagare su tali reclami al meglio delle loro capacità.

Determinare chi è in colpa

In tutti i casi di scivolamento e caduta, compresi quelli che si verificano durante il lavoro, determinare il guasto può essere cruciale per l’esito del tuo caso. Ciò è particolarmente vero se non si vive in uno stato comp del lavoratore “senza colpa”. Se sei in colpa per l’incidente quando si verifica, è probabile che non riceverai alcun risarcimento dal tuo datore di lavoro o dal suo fornitore di assicurazione.

Se, d’altra parte, il vostro datore di lavoro è stato quello in colpa, allora si può avere diritto a danni tra cui il costo delle cure mediche e danni per salari persi e dolore e sofferenza.

Se lo scivolamento e la caduta si sono verificati mentre eri sotto l’effetto di droghe o alcol, non avrai diritto al risarcimento per l’incidente. Lo stesso vale se l’incidente è avvenuto a seguito del nostro intento di ferire te stesso o ferire qualcun altro.

Se, d’altra parte, il datore di lavoro è stato veramente in colpa a causa di negligenza e costringendoti a lavorare in condizioni pericolose, il risarcimento che puoi chiedere può essere molto maggiore di quello di un infortunio tipico del lavoratore.

Se il datore di lavoro è stato al di là di ogni dubbio in colpa, il caso può degenerare da un caso comp di un lavoratore ad un caso di lesioni personali. A causa di questo, di solito è meglio consultare un avvocato prima di presentare un reclamo con il datore di lavoro e/o il fornitore di assicurazione del datore di lavoro.

Come un avvocato può aiutare se sei caduto al lavoro

Se sei caduto al lavoro, un avvocato di lesioni personali può aiutarti con il tuo reclamo. Un avvocato lesioni personali vi aiuterà a fare in modo di raccogliere e presentare quanto più prove fisiche possibili. Un avvocato lesioni personali può aiutare a fare in modo che tutti voi può ottenere compensato per eventuali salari persi, spese mediche e perdita di guadagni.

Se sei caduto al lavoro, un avvocato di lesioni personali sarà in grado di negoziare con il regolatore di crediti di assicurazione per tuo conto per assicurarti di essere abbastanza compensato. Quando si è in procinto di assumere un avvocato lesioni personali, assicurarsi che assumere un avvocato che ha esperienza in slittamento e caduta reclami.

Presentare un reclamo contro il tuo datore di lavoro

Presentare un reclamo contro il tuo datore di lavoro, che si tratti di un reclamo comp di un lavoratore o di un reclamo per lesioni personali, può essere una situazione complicata e scomoda. La paura di ritorsioni può essere sufficiente a dissuaderti anche dal presentare un reclamo. Questo è il motivo per cui può essere nel vostro interesse a consultare un avvocato prima di presentare un reclamo.

Non solo il tuo avvocato saprà se il tuo reclamo è più adatto come reclamo comp di un lavoratore o un reclamo per lesioni personali, ma garantirà anche che i tuoi diritti legali siano protetti e che il reclamo sia archiviato correttamente.

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.