Il discorso è un mezzo di comunicazione orale che non deve essere confuso con il linguaggio. Il discorso si riferisce alla capacità degli esseri umani di comunicare attraverso le parole in relazione alla fonazione, cioè ai suoni e alle articolazioni del linguaggio. I disturbi del linguaggio e del linguaggio possono verificarsi insieme o separatamente e sono oggetto di studio o approccio logopedico.

La parola e il linguaggio sono strumenti che le persone usano per scambiare idee, pensieri ed emozioni. Indipendentemente dalla lingua, che è diversa nei diversi paesi del mondo, la lingua è una delle facoltà umane attraverso le quali gli esseri umani interagiscono.

people-talking-908342_1920

Il discorso, il solito mezzo di comunicazione, è composto da:

  • L’articolazione è il modo in cui i suoni sono fatti. Ad esempio la lettera “ese” è pronunciata sss, il che implica nell’infanzia l’apprendimento del suono di”sun” invece di “tol”.
  • La voce, che si riferisce all’uso della respirazione e delle corde vocali per produrre il suono.
  • Fluidità, che è il ritmo che viene dedotto dal discorso. Ad esempio, la disritmia (balbuzie) influisce sulla fluidità nell’espressione.

Il linguaggio è il modo di comunicare quelle idee ed emozioni, intese come un insieme di regole, segni e codici condivisi da una comunità per comunicare.

Il linguaggio può essere espresso non solo attraverso la parola, ma anche in forma scritta, da segni o gesti come accade con alcuni disturbi neurologici che si basano su ammiccamenti o movimenti delle labbra per comunicare.

Quindi la parola o la conversazione è solo uno dei modi di esprimere il linguaggio (attraverso la fonazione), che non ha alcuna relazione con le regole sociali che la lingua prende in considerazione.

Sinonimi vocali

parlare, conversazione, parlare

Contrari vocali

omissione, silenzio

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.