La famiglia di un backpacker britannico morto dopo aver bevuto gin che era stato mescolato con metanolo ha lanciato una campagna per avvertire i viaggiatori dei pericoli dell’alcol falso.

Cheznye Emmons, 23 anni, è stata avvelenata mortalmente dopo aver bevuto il gin contraffatto, che ha acquistato da un negozio in una bottiglia sigillata con un marchio familiare durante un viaggio in Indonesia nel 2013.

Il metanolo (noto anche come alcool metilico) è un liquido incolore con un lieve odore di alcol. Quando ingerito, è estremamente velenoso ed è noto per causare cecità, insufficienza renale, convulsioni e morte.

La sostanza chimica viene deliberatamente aggiunta per rafforzare o allungare le bevande alcoliche illegali, in particolare gli alcolici, alcuni dei quali vengono venduti in bar, negozi e hotel in famose zone turistiche come Bali, Lombok e Sumatra.

Bottiglie ‘look genuine’

La pratica è comune in molte parti del mondo. Tuttavia, l’Indonesia è stata recentemente individuata in seguito a una serie di morti e casi di gravi malattie di locali e stranieri.

Alcuni falsi alcolici in vendita in Indonesia sono stati trovati per contenere concentrazioni di metanolo 44.000 volte al di sopra dei livelli di sicurezza.

Le cifre suggeriscono che 280 persone sono morte per avvelenamento illecito da alcol dal 2011 in Indonesia. Tre inglesi sono morti per avvelenamento da metanolo nel paese negli ultimi cinque anni.

Il Foreign and Commonwealth Office (FCO) consiglia ai turisti di “prestare estrema attenzione all’acquisto di bevande spiritose, poiché le bottiglie possono sembrare autentiche quando non lo sono.”

L’FCO riferisce che ci sono stati anche casi di avvelenamento da metanolo da bere adulterato “arak” o “arrack” – un liquore di riso o di palma locale.

‘ Save a Life ‘ campaign

La famiglia Emmons ha istituito la campagna Save a Life subito dopo la morte di Cheznye e ha creato un poster per ambulatori GP avvertendo le persone che viaggiano in Indonesia, tra cui Bali, dei pericoli di alcol contraffatto.

Measha Emmons, sorella di Cheznye, dice: “La bottiglia può essere sigillata e può sembrare genuina, ma potrebbe essere ancora stata contaminata con metanolo. Non sarai in grado di assaggiare la differenza.”

Cheznye, che viaggiava con il suo ragazzo, mostrò per la prima volta segni di avvelenamento da metanolo quando si svegliò un giorno dopo aver bevuto il falso gin incapace di vedere. Morì cinque giorni dopo in ospedale.

Segni di avvelenamento da metanolo

I primi segni di avvelenamento da metanolo includono sonnolenza, sensazione di instabilità e perdita di inibizione, ma questi sono spesso confusi con gli effetti del consumo di alcol e potrebbero non essere notati.

Possono passare diverse ore prima che compaiano i principali sintomi dell’avvelenamento da metanolo, tra cui:

  • mal di testa
  • vomito
  • dolore addominale
  • vertigini
  • sentirsi senza fiato
  • disturbi della vista e, nei casi più gravi, cecità

Senza un trattamento immediato, il veleno continuare a costruire e può portare a convulsioni, coma e morte. I pazienti che sopravvivono possono soffrire di disabilità visiva permanente.

L’avvelenamento da metanolo può essere trattato somministrando al paziente fomepizolo o etanolo attraverso una flebo endovenosa per cercare di ridurre il livello di avvelenamento e dialisi per rimuovere sostanze tossiche dai reni.

Suggerimenti su come stare al sicuro

Ecco una lista di controllo per aiutarti a ridurre il rischio di avvelenamento da metanolo:

  • Non comprare bevande alcoliche illegali.
  • Se il prezzo della tua bevanda alcolica sembra troppo bello per essere vero, probabilmente lo è.
  • Acquista bevande alcoliche da un fornitore affidabile e controlla che i sigilli delle bottiglie siano intatti.
  • Diffidare delle bevande alcoliche messe in vendita in ambienti informali che non sono autorizzati a vendere alcolici, come le bancarelle del mercato.
  • Evitare le bevande alcoliche vendute in contenitori non etichettati?.
  • Controllare i prodotti di marca per le etichette che sono mal stampati o con errori, o bottiglie con sigilli rotti. Non comprare questi.
  • Essere consapevoli dei segni di avvelenamento da metanolo e consultare un medico ?immediatamente se sospetti che tu o un compagno abbiate ingerito metanolo.

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.