Habitat for Humanity della contea meridionale di Santa Barbara (Habitat) sta chiudendo il ReStore, il braccio di vendita al dettaglio del no-profit, a causa delle perdite finanziarie subite da quando ha temporaneamente chiuso il negozio all’inizio della pandemia di COVID-19. Una vendita di liquidazione avrà luogo agosto 6-16, 9 a. m.-4 p. m.

Dal 2012, il Goleta ReStore ha accettato le donazioni della comunità di mobili per la casa e l’ufficio nuovi e delicatamente usati, elettrodomestici, articoli per la casa e materiali da costruzione e forniture. Gli articoli sono stati venduti alla comunità ad una frazione del prezzo al dettaglio, con i profitti netti che beneficiano del programma di alloggi a prezzi accessibili di Habitat.

Ricevi le migliori storie nella tua casella di posta iscrivendoti alla nostra newsletter giornaliera, Indy Oggi.

Mentre il ripristino si sta chiudendo, Habitat continua i suoi programmi di costruzione e riparazione domestica a prezzi accessibili. Sul fronte dell’edificio di casa, il prossimo sarà probabilmente un progetto abitativo su un lotto donato mezzo acro su Cota Street. Il programma di riparazione a casa è stato riavviato dopo una breve pausa durante COVID.

Fondata nel 2000, Habitat ha costruito 22 nuove case per 84 persone e ha contribuito a ricostruire o riparare più di 150 case in tutta la contea meridionale di Santa Barbara.

La raccolta fondi Porch Portraits di Habitat è stata estesa fino alla fine di agosto. In cambio di una donazione, le famiglie ottengono un ritratto fatto da un fotografo professionista volontario. Per maggiori informazioni, vai qui.

Per la vendita di liquidazione, sono necessarie maschere e guanti. Il restauro si trova a 6860 Cortona Drive (lotto posteriore) in Goleta. Per maggiori informazioni, vai a sbhabitat.org.

Ogni giorno, lo staff del Santa Barbara Independent lavora duramente per risolvere la verità dalle voci e tenervi informati di ciò che sta accadendo in tutta la comunità di Santa Barbara. Ora c’è un modo per abilitare direttamente questi sforzi. Sostenere the Independent con un contributo diretto o con un abbonamento a Indy+.

Aggiungi ai Preferiti

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.