Il Castello degli Asburgo, situato non lontano dal fiume Aare, nel canton Argovia, è un’affascinante fortezza medievale. Fu la sede originaria della Casa d’Asburgo, una delle case reali più influenti in Europa durante il Medioevo.

Il castello fu originariamente costruito intorno al 1020 e ampliato a un doppio castello nel tardo 11 ° secolo. Il castello posteriore esiste ancora oggi, mentre il castello anteriore è in rovina. Le torri più grandi e più piccole del castello originale sono conservate e collegate a un edificio residenziale eretto nel 13 ° secolo. Altre parti del complesso del castello sono in rovina, ma alcune delle mura in rovina sono visibili e sono affascinanti da esaminare.

Il castello asburgico fu costruito dal conte Radbot della vicina contea di Klettgau nel ducato di Svevia, e da suo cognato il vescovo Werner von Strassburg. C’è qualche dibattito sull’origine del nome. Alcuni credono che il castello sia stato chiamato dopo un falco, che in tedesco è Habicht, mentre altri credono che il nome possa derivare dalla parola medio alto tedesco ‘hab / hap’ che significa “guado”, in quanto si trova vicino a un guado del fiume Aare.

Il nipote di Radbot, Ottone II, fu la prima persona a prendere il nome di Castello asburgico come proprio nome. Aggiunse “von Habsburg” al suo titolo e creò la Casa d’Asburgo. Nel corso del tempo, il nome della famiglia divenne più significativo del castello stesso. Il discendente della settima generazione di Radbot trasferì la base di potere della famiglia in Austria nel 1276, e il castello asburgico alla fine cadde in rovina.

Oggi il castello può essere esplorato in poche ore. Viene offerto un tour audio che racconta la storia della sua storia, compresi gli inizi e l’ascesa della dinastia asburgica. Magnifiche viste possono essere viste da tutti i lati del castello, in particolare dalla parete ovest, ma anche guardando verso sud-est. Il vigneto ad est del castello è molto bello ed esteso, con vista sui campi al di là.

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.