Stare al centro del Castello di Framlingham, circondato dalle sue mura vecchie di quasi 900 anni, significa stare nel luogo in cui un’era cattolica rinnovata sorgeva sull’Inghilterra. Perché fu qui, nel luglio 1553, che la signora Maria apprese che era stata accettata come regina legittima, dopo la morte di suo fratello minore, Edoardo VI, circa due settimane prima. La lunga strada del rifiuto e della lotta di Maria sembrava essere finalmente conclusa, e come visitatore, quel momento di sollievo si sente ancora palpabile, come se fosse stato impresso nel tessuto delle mura del castello.

Se si vuole arrivare da vicino e personale ad un momento decisivo nella storia Tudor, poi un viaggio a Framlingham dovrebbe sicuramente caratterizzare su uno dei vostri viaggi.

Castello di Framlingham

Il bailey interno del Castello di Framlingham, guardando verso l’ingresso principale, come appare oggi, ancora circondato dalle sue possenti mura.

Una breve storia del Castello

Il Castello di Framlingham fu costruito dalla famiglia Bigod nel XII secolo, con le attuali mura e torri in muratura che sostituivano un precedente castello sul sito, che si pensava fosse stato costruito intorno al 1100. Roger Bigod, un normanno, era venuto in Inghilterra con Guglielmo il Conquistatore e lo servì fedelmente come sceriffo di Norfolk. Sebbene non fosse un nobile, fu ricompensato per la sua lealtà, incluso il fatto di essere stato concesso il maniero di Framlingham. Tuttavia, fu il nipote di Ruggero a costruire l’attuale castello verso la fine del XII secolo.

Per farla breve, il castello passò avanti e indietro tra la proprietà privata e la Corona fino al 1397, quando Thomas Mowbray fu creato duca di Norfolk. Il titolo di “Duca di Norfolk” passò poi alla famiglia Howard per matrimonio, John Howard divenne il primo “Howard” a detenere il titolo. E ” lui che si pensa di aver effettuato ampie riparazioni, e una grande quantità di ristrutturazione intorno, il sito del castello. Fu ucciso però nel 1485, nella battaglia di Bosworth Field, mentre guidava la causa yorkista sotto il suo sovrano, Riccardo III.

Suo figlio, un altro Thomas Howard, (alla fine) il 2 ° duca di Norfolk, (padre di Elizabeth Howard, la madre di Anna Bolena) si pensa che abbia intrapreso gran parte della ristrutturazione Tudor del castello. Ciò ha incluso il rimodellamento della portineria, le cui porte sono autenticamente del periodo, (la dendrocronologia ha dimostrato che il legname è stato probabilmente abbattuto nel periodo 1496-1528 DC) e l’aggiunta dei camini in mattoni rossi, così iconici del periodo Tudor. Questi sopravvivono fino ad oggi. Thomas morì a Framlingham Castle nel 1524 all’età di 80 anni. Fu sepolto nella vicina Thetford Priory dopo un sontuoso funerale. Ci si chiede se personaggi del calibro di Elizabeth Boleyn, la cui famiglia era in aumento in quel momento, abbiano partecipato al funerale di suo padre.

Castello di Framlingham

L’ingresso principale del Castello di Framlingham, guardando attraverso il ponte di pietra nel bailey interno. Notate i camini Tudor in cima alle torri del castello.

Dopo la morte del secondo duca, suo figlio, anche Thomas, mantenne Framlingham, ma visse nella nuova Kenningham Hall di Norfolk. Evitò per poco l’esecuzione nei giorni morenti del regno di Enrico VIII, anche se il titolo e le terre di Howard furono ceduti alla Corona. Quindi, nel 1552, Mary Tudor fu in grado di ereditare Framlingham, avendo ricevuto le proprietà Howard in East Anglia.

Dopo la morte di Edoardo VI, avvenuta il 6 luglio 1553, Mary venne a sapere che la chiamata a Londra da parte del Northumberland e del Consiglio di Reggenza era un complotto per impadronirsi di lei e garantire così che Maria non sarebbe stata in grado di non radunare il paese per dichiararsi a suo favore. Mentre la protestante Lady Jane Grey fu dichiarata regina, la Lady Mary fuggì nelle sue proprietà nel Suffolk, arrivando infine alla roccaforte di Framlingham il 12 luglio.

Quando Mary raggiunse Framlingham aveva circa 15.000 uomini nel suo seguito, con un numero che aumentava ogni giorno, potenziato da “innumerevoli piccole compagnie della gente comune” (Wriothesley’s Chronicle). Quando la campagna di Northumberland si infranse e si concluse con la sua resa, il conte di Arundel e Lord Paget “cavalcarono in posta” verso la regina, portando con sé 30 cavalli (Wriothesley’s Chronicle). Sono arrivati il Giovedi 20 luglio, e in ginocchio piegato informato Maria che era stata proclamata regina a Londra. Per volontà del popolo, il conflitto è stato evitato. Mary Tudor, regina d’Inghilterra, lasciò Framlingham in trionfo lunedì 24 luglio, recandosi a Londra per essere incoronata il 1 ottobre 1553.

Framlingham Castle: Allora e ora

Framlingham Castle

Una ricostruzione del Framlingham Castle

Per poter ottenere il massimo dalla vostra visita, abbiamo bisogno di immaginare come Framlingham Castle è apparso nel XVI secolo. Facciamo un giro!

Mentre attraversi il ponte e attraverso i suoi possenti cancelli di legno, stai entrando nel bailey o cortile interno. Nel XVI secolo, questo intero cortile sarebbe stato circondato da edifici. Quelli più vicini a te a sinistra ea destra erano in gran parte edifici di servizio a un piano, con i principali edifici di alto status che circondano la metà lontana del cortile, davanti a te. Di questi edifici di alto status, la sala grande era sulla sinistra. Ora, la vecchia ‘Casa povera’, costruita nel 1729, si trova al suo posto, ma incorpora parte del tessuto della vecchia sala medievale.

Framlingham Castle

La povera casa, situata sull’impronta dell’originale sala grande medievale.

perpendicolare dal fondo della sala (si può ancora vedere il ragged fine della piccola ala sporgente alla fine dell’edificio nella foto sopra), una struttura di due piani gamma correva a destra attraverso la parte superiore del cortile, che collega la sala con la Camera di Blocco sul lato opposto del castello; quest’ultima struttura che comprende gli alloggi privati del signore e la sua famiglia. Se la stessa disposizione di camere applicato qui a Framlingham come qualsiasi altra casa importante del suo tempo, questa gamma di collegamento probabilmente conteneva le altre camere pubbliche della famiglia, tra cui una camera di osservazione e presenza, dove ricevimenti e cerimonie avrebbero avuto luogo. Questa gamma è ora completamente persa, e così poco sembra essere conosciuto circa le stanze in esso contenute.

Tuttavia, si sa di più sul blocco della Camera, poiché alcune delle sue caratteristiche strutturali sono state lasciate impresse nelle pareti del castello. Thomas Howard, il 2 ° Duca, sembra essere stato il principale responsabile per l “aggiornamento dell” edificio medievale ad una residenza Tudor più alla moda. Costruito in pietra, secondo OCR (parte dell’English Heritage Education), il blocco a due piani aveva:

‘grandi finestre sono state abbattute su ogni lato e nuovi piani inseriti. I travetti per questi pavimenti successivi sono ancora visibili nella parete interna. Inoltre, il blocco della camera è stato ristrutturato in mattoni e ulteriori finestre sono state tagliate attraverso la parete divisoria. Una finestra è stata aperta per creare una porta che conduceva ad un ponte oltre, consentendo l’accesso al giardino privato nel bailey. I camini del blocco della camera sono stati estesi con mattoni Tudor. Questi due camini, e quello nella stanza Tudor sopra, servito camini sotto di loro.’

Certo, sarebbe stato in queste stanze che Mary Tudor trascorse alcuni giorni ansiosi, in attesa di notizie da Londra, e da quelle altre città dell’Inghilterra che, col passare del tempo, iniziarono gradualmente a dichiararsi a suo favore.

Castello di Framlingham

Il cortile principale oggi; direttamente più avanti, al centro dell’immagine ci sono i resti del blocco della Camera, costruito nella parete divisoria

La cappella adiacente al blocco della camera, seduta ad angolo retto su un asse convenzionale est-ovest. Oggi è possibile distinguere la sua alta finestra est, ancora costruita nella cortina muraria del castello. Immagina l’altare sotto di esso. Si dice che dopo aver sentito della sua proclamazione a regina, Maria ha portato la sua famiglia a Messa dove un Te Deum celebrativo è stato cantato. Se questo fosse il caso, allora puoi andare e stare lì e immaginare la nuova regina, finalmente consegnata da Dio, per ereditare il suo diritto di nascita e, cosa più importante, per iniziare il ripristino della “vera fede”, la fede cattolica, in Inghilterra.

Vorrai esplorare i bastioni e vedere il castello da ogni angolazione. Da non perdere i pilastri che un tempo sostenevano un ponte che conduceva dal blocco della Camera in un bel giardino Tudor con erbe, alberi da frutto e fontane, le pareti rimodellate per consentire agli ospiti di passeggiare fino al bordo dell’acqua.

Il Castello di Framlingham è un gigante nella storia Tudor, sia in termini di dimensioni che di significato degli eventi che vi si svolsero circa 450 anni fa. È un luogo per assorbire la storia. Quindi, se stai visitando la zona, assicurati che sia sul tuo itinerario e cerca anche i nostri migliori consigli qui sotto.

Ora avete letto l’articolo, perché non vederlo in tempo reale? Che il video qui sotto?

Informazioni per i visitatori

Il Castello di Framlingham è di proprietà di English Heritage. Per saperne di più sui loro orari di apertura ed eventi speciali, clicca qui.

Chiesa di Framlingham

Se stai visitando il Castello di Framlingham, non dimenticare di visitare la chiesa locale di San Michele Arcangelo. Quando il Priorato di Thetford fu smantellato in seguito alla dissoluzione dei monasteri, la chiesa di Framlingham divenne il mausoleo di Howard. Ci sono alcune tombe Tudor estremamente belle e affascinanti che si trovano lì: il 3 ° duca di Norfolk e (probabilmente) la sua prima moglie, Anne; Henry Howard e sua moglie, Francis (de Vere) così come la tomba di Henry Fitzroy e l’affascinante Mary Howard, duca e Duchessa di Richmond. La chiesa è a due passi dal castello e facile da individuare.

Framlingham Castle

La favolosa tomba di Thomas Howard, 2 ° duca di Norfolk

Infine, dopo esserti esaurito bevendo in tutta questa favolosa storia Tudor, ci sono una serie di belle sale da tè e ristoranti nel centro del villaggio molto attraente. Ci siamo fermati al Dancing Goat Cafe, che è piccolo ma perfettamente formato, amichevole e con una bella serie di bevande, torte e panini (e con una scelta decente veggie / vegan). In una bella giornata di sole, puoi sederti fuori e goderti il mondo che passa. (Codice postale: IP13 9BA)

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.