► Youare qui: Gites in Francia ”

Hidden France

Francia nascosta-fuori dalla pista e lontano dalla folla

Dov'è questa città?
Questa è la capitale di una regione storica francese. Ha alcuni bei musei e un patrimonio mondiale dell’UNESCO … ma isrelativamente fuori dai sentieri battuti. Dov’e’? Scopri le regioni della Francia

Franciaè un grande paese-il più grande dell’Europa occidentale. È anche la destinazione turistica più popolare del mondo. Ma come in ogni paese, il turismo in Francia tende ad essere principalmente concentrato in un piccolo numero di regioni e aree. Sei aree della Francia attraggono il lioneshare di turisti: Parigi, le Alpi,la Provenza e la Riviera, la Linguadoca, la valle della Loira e la Bretagna. Eppure, anche in queste aree wellfrequented, ci sono un sacco di macchie ben lontano dalla folla.
Come per il resto della Francia, ottenere lontano dalle principali città e mainmotorways, e la Francia è un vasto e abbastanza vuoto posto, con molti ruralareas dove la popolazione oggi è meno di un centinaio di yearsago, e le piccole città e villaggi hanno ancora un ritmo di vita che isfar rimosso dalla frenesia frenesia della città, le spiagge,e le altre tappe principali circuiti turistici. Ma prima di entrare nei dettagli, non è una cattiva idea sfoderare alcuni miti sulla Francia rurale, miti propagati quotidianamente dall’iperbole e dall’esagerazione di gran parte della stampa di viaggio, non dagli agenti di viaggio e persino dagli uffici turistici locali. La Francia rurale non è una Disneyland reale; i ” vecchi villaggi “non sono davvero” da scoprire”, pochi di loro sono” medievali”, e in tutta la Francia, anche nei suoi angoli più remoti,le città hanno supermercati, la gente guida auto moderne, gli agricoltori usano macchine moderne e la gente del posto ha Internet ad alta velocità. A meno che (si potrebbe forse sostenere) il Medioevo sia durato nella Francia rurale fino al 19 ° secolo, la parola “medievale” è probabilmente la parola più usata, abusata e fuorviante nel vocabolario del turismo, quandoapplicata in Francia.
Questo articolo parla di luoghi che sono relativelyundiscovered, luoghi in Francia che non attirano il tipo di masstourism che avrebbero se fossero più sui sentieri battuti. E besure, anche se è la destinazione turistica più popolare del mondo,la Francia è ancora un paese con un sacco di posti che sono davvero fuori thetourist trail.
In ogni regione della Francia,ci sono aree che vengono passate dalla folla. La Francia rurale più profonda si estende anche ai margini della regione di Parigi, in particolare nel sud della regione. La Forêt de Fontainebleau è una grande area boschiva, ben fornita di sentieri escursionistici e punteggiata da affioramenti rocciosi; nel cuore di essa si trova il villaggio di Barbizon,un tempo la mecca degli artisti del paesaggio. E nell’ovest rurale e nell’est della regione,costellato di piccoli villaggi e comunità agricole, la vicinanza della metropoli parigina può sembrare difficile da immaginare.

Le montagne dell'Auvergne
Le montagne dell’Auvergne – il più grande massiccio vulcanico in Europa

Molto più rurale, tuttavia, sono le regioni della Franciacon un grande arco che va dalle Ardenne nel nord-est, all’Aquitainel sud-ovest. Conosciuta in Francia come la diagonale della tentazione, questa banda, che copre circa la metà del territorio della Francia,è sempre stata relativamente poco popolata, e rimane fino ad oggi-al di fuori dei centri regionali – il cuore della Francia rurale, e in gran parte sconosciuta, tranne che dalle persone che vi abitano. Diversi dipartimenti in questa zona hanno una densità di popolazionepiù basso di 40 abitanti per mq. km, meno di un terzo della mediaformetropolitan France. Essi comprendono la maggior parte dei Massifcentral mountains, in particolare il dipartimento Lozere, con solo 15 peopleper km2 – che è praticamente vuoto.

Regioni relativamente scoperte

Mentre tutte le regioni della Francia hanno molto da offrire in termini di paesaggio, patrimonio e alloggi attraenti, tre meritano un’attenzione particolare: FrancheComté nell’est, Auvergne nel centrosud e MidiPyrenees nel sud-ovest. Per uno sguardo più dettagliato a queste aree, visitare le loro pagine sulle Regioni della Francesezione di About-France.com.

Auvergne.Classificato No 6 nelle regioni topten Lonely Planet del mondo da visitare. Vedi guida GitelinkAuvergne

La Franche Comté si trova a nord della Svizzera e comprende la maggior parte delle montagne del Giura francese. È una bella zona rurale, famosa per i suoi formaggi e i suoi orologi: la capitale regionale Besançon è un patrimonio mondiale dell’UNESCO, e l’intera area ha masse da offrire. L’Alvernia è un’altra regione montuosa e, come la Franche-Comté, ha masse da offrire in termini di patrimonio naturale e paesaggistico, e ancora di più in termini di monumenti storici e turismo culturale. Disteso dai principalitradizionalipercorsi a sud della Francia, non ha sviluppato il suo enorme potenzialein termini di turismo all’aria aperta. Midi Pirenei, che si estende Dalauvergne al confine spagnolo, è la più grande e una delle piùregioni rurali della Francia. Più grande del Belgio, è molto diversificato, ma pieno di storia, magnifici paesaggi e opportunità per godere di una pausa ben lontana dalla folla.
Altre regioni che possono essere raccomandate includono la Borgogna – piuttosto turistica lungo le colline vinicole, ma per il resto abbastanza fuori dai sentieri battuti – e il Limousin, che è una zona molto rurale di colline e valli ad ovest dell’Alvernia.

Le regioni francesi sono divise in dipartimenti, pari alle contee del Regno Unito. Coloro che sono alla ricerca di pace e tranquillità nella campagna francese potrebbero voler controllare il meglio della Francia rurale su About-France.com

Zone costiere raccomandate della Francia

La Francia ha una lunga costa, e sebbene nessuna delle coste francesi sia lontanamente sconosciuta, vi sono parti che hanno spazio per everyone.In Luglio e agosto, le spiagge sono imballate in tutte le località popolari-maanche in questotempo dell’anno ci sono molti posti dove i vacanzieri possonoallungarsi sulla sabbia in relativa solitudine. Con le sue centinaia di chilometri di spiagge sabbiose, la costa atlantica dell’Aquitania, una volta allontanati dalle località, ha un sacco di spiagge deserte,…. someof loro meglio raggiunto su una bicicletta.A nord della Gironda c’è ancorapieno di spazio sulle spiagge, tranne che nelle principali località di cui non ci sononon troppi. Anche in Bretagna e in Normandia, mentre la solitudine non è facileper trovare, le spiagge con spazio su di esse non sono rare – baie sabbiose rocciose sulla costa nord, spiagge sabbiose più ampie a sud. Per quanto riguarda i visitatori che cercano spiagge mediterranee fuori dai sentieri battuti, non sono completamente impossibili da trovare. In Linguadoca, le spiagge sono solungo che c’è sempre molto spazio su di loro lontano dai touristhub. Il problema potrebbe essere solo trovare un parcheggio da scoprire. Maggiori informazioni sulle coste della Francia .

Guidare fuori dai sentieri battuti in Francia

Se il tempo non è un problema, la Francia offre una rete di strade minori di prima classe. Le strade il cui numero è contrassegnato come D9* * (ad es. D947)sono generalmente ex rotte “nazionali”, ora declassate perché sono essenzialmente rotte regionali; collegando piccole città locali, queste strade sono spesso molto ben mantenute dalle autorità locali e offrono una guida sicura e facile. I visitatori provenienti dalle aree urbane saranno sorpresi di quanto poco traffico ci sia spesso sulle strade della Francia. Fermandosi per le foto, o per ammirare il panorama, è facile – a differenza delle strade principali ; e a differenza dei principali percorsi, le strade secondarie della Francia passano effettivamente attraverso città e villaggi, piuttosto che intorno a loro, in modo che i visitatori arrivino effettivamente a seemore della Francia che sull’orlo di un’autostrada e di una serie interminabile di segnali e accaparramenti .

La scelta di percorrere la Francia su strade secondarie è enorme: ma per chi è alla ricerca di suggerimenti, ecco due percorsi di esempio, quasi tutti su piccole strade, e in molte città e campagne interessanti. Le città particolarmente interessanti sono sottolineate.
Partenza About-France.com ‘ s sezione di guida per tutto il necessariosapere di guida in Francia.

Due uscite campionarie attraverso la Francia,basate su strade secondarie e secondarie

► 1. Da Cherbourg o Caen: seguire un percorso attraverso Flers, Mayenne, Laval, LaFlèche,Saumur,Loches, Chateauroux, Guéret, Ussel, Aurillac,Rodez,Albi, Castres e Carcassonne.
► 2. Da Calais: prendere l’autostrada A26 fino a Laon, quindi seguire uno di questi due percorsi non autostradali:
a) Reims,Vitry-le-François, Saint Dizier, Chaumont, Langres,Gray, Besançon e Lons-le Saunier,e poi per vari itinerari in funzione della destinazione prevista (Svizzera, Alpi francesi, Sud), oppure…
b) Reims,Epernay,Troyes, Auxerre,Avallon, Autun,Guegnon, Lapalisse, Vichy,Thiers, Ambert, LePuy en Velay, Aubenas, Alès, Nimes.

►Andare oltre? visita undiscoveredSpain ►Alla ricerca di percorsi lenti e senza traffico attraverso la Francia? Scopri la guida Bywaysthrough France route su About-France.com.

Gemme nascoste in Francia

Molte delle città sottolineate negli itinerari sopra riportati sono “gemme nascoste”,altre meno nascoste. Qui è una selezione casuale di othermedium e smalltowns in Francia, che sono sicuramente la pena di fare un detourfor: Dinanin Bretagna, Bayeuxin Normandia, Ornansin FrancheComté, LaRochellein il Charentes, Cahorsin Midi-Pirenei, OrthezinAquitaine, Bourgesin regione del Centro, Brioudeand LePuy in Alvernia (foto a destra), o Arlesin Provenza.Queste piccole città non sono affatto sconosciute – tutte si rivolgono ai turisti; ma sono il tipo di posto, molto comune in Francia, che sono più visitati dai francesi che dai turisti stranieri. Sono i non-troppo-hiddengems della Francia provinciale.
Per quanto riguarda le gemme davvero nascoste, therearehundreds o migliaia di questi, che aspettano solo di essere scoperti, andright fuori dai sentieri battuti . Ma naturalmente, il punto distintivo su gemme nascoste è che essi non sono sui circuiti turistici normali, ma luoghi in attesa di essere scoperti onthe off chance da persone che passano attraverso. Elencarli sarebbe quindinon solo impossibile, ma anche controproducente. Le gemme nascoste sono luoghi scoperti attraverso un processo di esplorazione e chanceencounters, e da ogni viaggiatore secondo le proprie scelte e priorità. Per un buon punto di partenza, consulta le regioni di Francesection e l’elenco delle città più piccole preferite su About-France.com.

I “borghi più belli di Francia”.

beau village I villaggi più belli della Francia
attirano la folla…

Molto è fatto nella letteratura turistica e opuscoli sui “più bei villaggi in Francia” Lesplus beaux villages de France.E ad essere onesti, la maggior parte di questi sono bellissimi villaggi. Ma va notato che il titolo “Uno dei borghi più belli di Francia” è un marchio di qualità per il quale i villaggi pagano un abbonamento che sperano sarà più che compensato da un aumento delle entrate turistiche– che di solito è il caso. Di conseguenza, un buon numero di “più bellivillaggi in Francia” ora brulicano di turisti nella stagione delle vacanze eanche oltre. Gli ex negozi e case del villaggio sono stati trasformati in ristoranti, negozi di arti e mestieri, caffetterie e sale da tè e negozi di souvenir – il che è tutto molto buono per l’economia locale, ma alcuni cambiano la natura dei villaggi. Alcuni esempi di due villaggi più belli che sono diventati molto turistici sono Salers nel Cantal, Sainte Enimie nel Gorgesdu Tarn, Andsaint-Cirq Lapopie nel Lotto; che sono molto carini, ma certamente non il tipo di posto da visitare nel periodo delle vacanze se stai cercando luoghi fuori dai sentieri battuti.
Oltre ai “villaggi più belli di Francia” ufficialmente elencati, ci sono migliaia di altri villaggi molto carini in Francia che non hanno mai fatto domanda per l’etichetta, ma sono altrettanto carini di molti dei villaggi ufficialmente etichettati. È solo una questione di partire per le strade secondarie di Francia, nel tuo viaggio di scoperta e trovarli. Orclicca per una selezione alternativa di bellissimi villaggi in Francia

Alloggio

Le piccole città della Francia rurale hanno per lo più alloggi sotto forma di piccoli alberghi, generalmente stabilimenti indipendenti che possono essere stati nella stessa famiglia per generazioni. Ci sono anche alberghi moderni-quando la città è abbastanza grande per giustificare la necessità, ma anche questi areoften catene indipendenti o locali, istituito da persone con buona conoscenza locale. Le grandi catene alberghiere nazionali diffidano di insediarsi in questoterritorio, tranne che lungo le strade principali e nelle capitali locali. Nelle aree rurali, la maggior parte degli alloggi è sotto forma di occasionali hotel lungo la strada,oppure gites (cottage di campagna) o bed and breakfast. E naturalmente ci sono molti campeggi in tutta la Francia rurale, anche se non molti di loro rimangono aperti tutto l’anno-o almeno, non ufficialmente.

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.