Background: La misurazione del pH del liquido pleurico (PF) è importante per stabilire una diagnosi e per guidare la gestione clinica. L’attuale pratica standard consiste nel raccogliere campioni di PF per la misurazione del pH in siringhe eparinizzate a temperatura ambiente e nel processarli istantaneamente.

Obiettivo: Lo scopo di questo studio è quello di indagare l’effetto della raccolta di PF in siringhe eparinizzate rispetto a quelle non eparinizzate a temperatura ambiente sulle misurazioni del pH di PF se elaborate a vari intervalli di tempo.

Metodi: Da 50 toracentesi consecutive, 1 ml di PF è stato raccolto anaerobicamente in ciascuna delle sei siringhe da 3 ml. Solo tre siringhe erano rivestite con eparina. I campioni sono stati elaborati per le misurazioni del pH PF al tempo 0(T (0)) e 1 h(T (1)) e 2 h(T (2)) dopo la raccolta. Tutti i campioni sono stati conservati a temperatura ambiente, fino a quando le misurazioni sono state eseguite in duplicati da un analizzatore di gas ematico calibrato.

Risultati: PF pH valori erano significativamente più basso con la soluzione o non soluzione siringhe a tutti gli intervalli di tempo (T(0): pH soluzione = 7.378 +/- 0.107 vs. pH non eparinizzato = 7.390 +/- 0.108; T(1): pH soluzione = 7.378 +/- 0.115 vs. pH non eparinizzato = 7.389 +/- 0.111; T(2): pH soluzione = 7.367 +/- 0.105 vs. pH non eparinizzato = 7.389 +/- 0.121). Nelle siringhe eparinizzate, c’è stata una significativa diminuzione dei valori di pH PF a T(2) rispetto a T(0) e T(1). Non ci sono stati cambiamenti significativi nei valori di pH di PF nel tempo nelle siringhe non eparinizzate.

Conclusioni: Per le misurazioni seriali del pH del PF, deve essere utilizzato in modo coerente lo stesso tipo di siringhe (eparinizzate o non eparinizzate). Con siringhe eparinizzate, l’elaborazione delle misurazioni del pH PF deve essere eseguita entro 1 ora dalla raccolta.

Categorie: Articles

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.